La cucina a legna ad incasso | yourFire

da un'idea di yourFire

Condividi

Email Pinterest

La cucina a legna ad incasso

Accortezze e consigli pratici per un risultato d’effetto

Coniugare futuro e passato, affiancare al progresso tecnologico le memorie e i sapori di un tempo: sono obiettivi che si pongono spesso anche gli interior designer, soprattutto nella progettazione dello spazio cucina. Nonostante i ritmi di vita siano diventati sempre più frenetici, infatti, è in cucina che si concentra il piacere del “tornare a casa”, riscoprendo l’atmosfera conviviale di un piatto creato con le proprie mani.

In questo senso, la cucina a legna torna all’interno delle case in una nuova veste, con componenti tecnologiche all’avanguardia e numerose possibilità di personalizzazione, che le permettono di integrarsi con l’arredo e di riscoprire antiche tecniche di cottura.

La cucina a legna resta comunque spesso volutamente “altra” rispetto agli altri mobili dello spazio cucina. Si presenta infatti con un vestito “diverso” che la connota e le conferisce l’importanza di un monoblocco a sé stante.

Avendo adeguato spazio a disposizione si può valutare di dedicare uno spazio apposito alla cucina a legna, considerandola come un elemento scenografico completamente a sé. 

Diversamente si può decidere di trattare la cucina a legna come un monoblocco ad incasso, inserendola all’interno della composizione di basi e pensili. Data la presenza di un focolare e in qualche caso anche di un forno a legna, sono necessari alcuni accorgimenti legati alle distanze da mantenere

In quasi tutti i modelli delle cucine economiche J.Corradi, ad esempio, vengono richieste delle distanze specifiche dai mobili da incasso, per garantire un adeguato raffrescamento dei fianchi della cucina. 

Wood-burning Range Cooker J.Corradi

Ad esempio, nel modello Country 100L del disegno qui sopra, con focolare a sinistra e forno a legna a destra, sarà necessario considerare 50 mm per lato di distanza aria dai mobili. Tale distanza può poi venire colmata attraverso l’uso di un distanziale, realizzato con la medesima finitura dei fianchi della cucina. E’ una soluzione che permette di integrare perfettamente la cucina anche all’interno di basi e pensili, creando una composizione personale e unica.

Lascia un commento!

Gli articoli correlati