Presa d'aria per camini e stufe | yourFire

da un'idea di yourFire

Condividi

Email Pinterest

La presa d’aria

Perché è così importante quando si installa una stufa o un caminetto

Facciamo un piccolo ripasso dei vostri rudimenti di fisica.

La combustione è una reazione chimica in cui un combustibile (nel nostro caso la legna o il pellet) viene bruciato da parte di un comburente (l’ossigeno) con conseguente sviluppo di calore. Cosa significa? Che l’apporto di ossigeno attraverso una presa d’aria è assolutamente necessario perché la combustione avvenga correttamente.

Una presa d’aria, però, non serve solo per alimentare ossigeno, ma anche per mantenere nella stanza una pressione tale da garantire un perfetto tiraggio. I fumi generati dalla combustione, infatti, devono salire per la canna fumaria e non tornare in ambiente. Questo avviene anche grazie al flusso d’aria fresca in entrata che evita la cosiddetta “depressione”.

Come realizzare questa presa d'aria in modo che non sia troppo impattante?

Ecco le soluzioni più pratiche.

 

PRESA D’ARIA VICINO O DIETRO LA STUFA

Se la stufa è installata su una parete che comunica con l’esterno, il foro (di sezione minima libera di 150 cm2, forma rettangolare o circolare) va realizzato il più vicino possibile alla stufa, per evitare fastidiose correnti d’aria che possono crearsi all’interno della stanza.

Non è necessario che il foro sia sulla stessa parete rispetto alla stufa. Una soluzione interessante può essere "nasconderlo" dietro la griglia di un termosifone, come nell'immagine qui sotto.

 

 

PRESA D’ARIA ALL’INTERNO DEL RIVESTIMENTO CAMINO

Nel caso dei caminetti, la soluzione migliore è creare la presa d’aria all’interno del rivestimento stesso.

 

PRESA D’ARIA CON CANALIZZAZIONE A PAVIMENTO

Se il caminetto o la stufa non sono direttamente comunicanti con la parete esterna, per prendere l’aria direttamente dall’esterno si può optare per una canalizzazione a pavimento. Si può adottare questo sistema, tenendo presente di non superare la distanza massima di 3 metri. Inoltre, questo caso la presa d’aria deve essere più grande (sezione minima circa 165 cm2).

 

PRESA D’ARIA CHE “PESCA” DA LOCALE ATTIGUO

L’afflusso d’aria necessario alla combustione può venire direttamente dall’esterno della casa, oppure anche da stanze attigue a quella da ventilare, purché siano dotate di presa d’aria esterna e non siano adibite a camera da letto, bagno, o locali con pericolo d’incendio (garage, legnaie, magazzini con materiali infiammabili).

 

ATTENZIONE AGLI OPEN-SPACE (LIVING+CUCINA)

In ambienti destinati a cucina e soggiorno, è necessario verificare che non vi siano nel locale cappe aspiranti senza una loro presa aria. Il caminetto in funzione contemporaneamente con fornelli o forni a gas potrebbe inoltre creare depressione e quindi è sempre meglio che anch’essi abbiano la propria presa aria esterna di compensazione.

 

Vuoi saperne di più sulle regole di base per l'installazione di un caminetto?

Scarica la "Guida alla progettazione del camino", curata dal servizio di consulenza tecnica di progetto MCZ. La trovi qui.

Se invece hai un problema specifico di progettazione, puoi contattare i nostri consulenti attraverso questo form.

 

Lascia un commento!

Buongiorno

Presa d'aria per camino, il foro nel muro, puo essere alla stessa altezza o superiore del camino ?

Grazie

@Piergiovanni, l'altezza non è importante, ma di solito si tende a fare in basso per non sentire il flusso di aria ad altezza uomo.

Buona sera vorrei sapere se la presa d'aria di una stufa a pellet (nordica) ha una maggiore efficienza portarla all'esterno oppure all'interno

@Donato, è una valutazione da far fare ad un tecnico a seconda della situazione. La presa d'aria serve a far affluire aria fresca e ossigenata nella stanza in cui è in funzione il camino o la stufa. Se la stufa è a struttura stagna, ha scambio di ossigeno solo con l'esterno e quindi non sarebbe nemmeno necessaria la presa d'aria. In ogni caso, la scelta migliore è chiedere un sopralluogo tecnico: qui puoi chiederlo gratuitamente https://lp.yourfire.com/sopralluogo-stufe-pellet-idrostufe

Salve, ho una stufa a legna in soggiorno. La presa d’aria che è in cucina (è un open space) e che dista dalla stufa 8 metri, è sufficiente per garantire un tiraggio sicuro alla stufa? Grazie per la vostra attenzione.

Salve per montare una stufa a pellet da 10 kw in bagno ad aspirazione d'aria interna può bastare un buco d'ariazione da 80?
Grazie

@Enrico, difficile dirlo senza vedere il posto. Dipende anche dalla dimensione della presa d'aria stessa e dal volume complessivo del tuo open space. Chiedi ad un tecnico per maggiore sicurezza.

@Emanuele, la stufa installata in bagno deve essere tassativamente ermetica. Con questo tipo di prodotti non è necessaria la presa d'aria, perché l'apporto di ossigeno per la combustione viene dall'esterno e non dalla stanza (per maggiori informazioni visita questa pagina https://www.mcz.it/it/scegli-il-tuo-calore/stufe-stagne-per-case-passive/).

Gli articoli correlati