Pulire un barbecue in muratura | yourFire

da un'idea di yourFire

Condividi

Email Pinterest

Come pulire un vecchio barbecue

I consigli giusti per riaverlo come nuovo

Giulia, della provincia di Arezzo, chiede:

Salve,

ho acquistato una casa in campagna, e vi ho trovato in giardino un bel barbecue in muratura, della forma classica a caminetto. Il problema è che i proprietari precedenti, a giudicare dalle condizioni in cui versa suddetto barbecue, pare non lo abbiamo mai pulito! Potreste darmi per favore istruzioni e suggerimenti su come fare a sanificarlo e riportarlo a condizioni decenti?

Grazie mille

 

La redazione di yourFire risponde:

Buongiorno Giulia,

per pulire bene le parti in muratura da muschio o altre incrostazioni, le consigliamo di utilizzare una spazzola da bucato con una piccola quantità di detersivo per piatti. E' un sistema semplice e sicuro per pulire la muratura.

E' sconsigliato infatti utilizzare detergenti più aggressivi o una idropulitrice, come qualcuno fa.

I detersivi a base chimica sono da evitare perché potrebbero lasciare residui che poi si ritroveranno inevitabilmente nel vostro piatto.

L'idropulitrice, invece, rischia di gonfiare troppo d'acqua il barbecue. Se l'acqua va ad insinuarsi nelle eventuali piccole crepe, appena si accende il barbecue si ha l'effetto della pentola a pressione: l'acqua si trasforma in vapore e aumentando di volume fa crepare la muratura (si veda a questo proposito il nostro articolo sull'accensione graduale dei barbecue gonfi d'acqua: http://www.yourfire.com/it/prima-accensione-bbq).

Un ulteriore passaggio per riportare in vita il suo barbecue è di controllare la presenza di eventuali crepe. Anche quelle di piccola entità potrebbero diventare molto più evidenti alla prima accensione, quando il materiale si dilaterà con il calore (per approfondire: http://www.yourfire.com/it/crepa-barbecue-muratura). Il consiglio quindi è di stuccare le crepe utilizzando una colla siliconica, ad esempio BETONFAST®, venduto a marchio Sunday, che è stata studiata appositamente per adattarsi alle dilatazioni dovute al calore.

Una volta ben pulito e una volta asciugato lo stucco, per far tornare come nuovo il suo barbecue, le consigliamo di riverniciarlo, meglio se con una pittura idrorepellente. E' un'ottima soluzione per evitare che il barbecue si inzuppi d'acqua quando piove o durante l'inverno. 

Fino ad ora ci siamo concentrati sulle parti in muratura e non sulle griglie in metallo. Infatti, se gli ex proprietari vi hanno lasciato anche delle griglie, non sarà facile riportarle "in vita". Se vengono lasciate a lungo a contatto con l'umidità e il freddo, le parti metalliche si rovinano irrimediabilmente. Forse è meglio acquistarle nuove da un rivenditore di sua fiducia, calcolando l'ampiezza del vano cottura in modo che possano essere usate comodamente.

Sperando di averla aiutata, restiamo a disposizione per ulteriori domande.

Un saluto,

La Redazione

 

 

Lascia un commento!

Gli articoli correlati