A due passi dal lago | yourFire

da un'idea di yourFire

Condividi

Email Pinterest

A due passi dal lago

Di giorno luce naturale, di sera il fuoco di due camini

Questa è la storia di un facoltoso albergatore, abituato a tenere sempre la valigia pronta e ad abitare nei suoi lussuosi hotel sulle sponde del Lago di Garda. E’ la storia di un incurabile single, che ad un certo punto sente l’esigenza di trovare il suo buen retiro, un posto che sia davvero suo, che sia davvero “casa”. E’ proprio in questa dimora che si svelerà l’anima romantica del nostro protagonista e la sua idea di casa: un camino a legna. Anzi due.

Il primo è Scenario, l’innovativo camino-TV, di MCZ, installato in un open space luminosissimo, in cui l’esterno entra in modo prepotente, eliminando le barriere tra indoor e outdoor. Le ampie superfici vetrate permettono alla luce naturale e alla splendida vista sul Lago di Garda di diventare protagoniste dell’arredo stesso. La natura entra anche “fisicamente” in contatto con gli abitanti, attraverso l’ulivo centenario che troneggia dalla sua teca tra soggiorno e cucina.

Per il living volevamo creare uno spazio fluido, più aperto possibile, e l’unica parete divisoria doveva obbligatoriamente ospitare sia il camino che il televisore. Scenario ha risolto egregiamente il nostro problema. – Arch. Giovanni Mario Gozzini

Dal divano, scelto in tessuto bicolore grigio, la stessa tonalità ripresa per la parete in resina, si può godere sia della visione del fuoco, sia della televisione. Il rivestimento è progettato apposta per garantire il perfetto isolamento dell’apparecchiatura elettronica, che non subisce surriscaldamenti mentre il camino è in funzione. Anche la visione è stata studiata in modo che fiamma e immagini in TV non si “disturbino” a vicenda.

Scenario MCZ

Scenario MCZ

Scenario MCZ

Il proprietario ha voluto un secondo camino a legna (un Forma 95 di MCZ) in una delle zone più intime della casa: l’area meditazione creata all’esterno della sauna e della piccola palestra. Un vero sogno: il fuoco del camino scalda corpo, occhi ed anima mentre si sorseggia una tisana in accappatoio, abbandonati su una poltrona. La sensazione di benessere è amplificata dall’ampio uso di superfici in legno, che abbracciano l’intera stanza, dal pavimento alle pareti.

Per il camino è stato scelto un rivestimento a catalogo, il modello Klee, realizzato in pietra Ardesia a spacco naturale e in acciaio verniciato con effetto ruggine.

Ci siamo ispirati proprio alla foto a catalogo, che esprimeva esattamente la sensazione di calore e intimità che volevamo ottenere, – Arch. Giovanni Mario Gozzini

Camino a legna MCZ

Per realizzare lo scarico fumi dei due camini, gli architetti hanno creato un unico cavedio, all’interno del quale corrono entrambe le canne fumarie. E’ una soluzione interessante per evitare antiestetiche doppie uscite sulla copertura, ma che va progettata attentamente. All’uscita sul tetto le canne fumarie devono avere due altezze diverse. Se hanno la stessa altezza, e uno solo dei camini è in funzione, come accade nella maggior parte dei casi, si rischia la creazione di una depressione d’aria e il ritorno di fumi fino all’interno della stanza più fredda.  

 

Lo Studio Gozzini & Brignoli

Lo studio, con sede a Pontoglio (Brescia), si occupa di progettazione architettonico-urbanistica, interior design e ingegneria civile. I tre soci, l’architetto Giovanni Mario Gozzini, l’architetto Maria Paola Brignoli e l’ingegnere Raffaele Davide Brignoli, offrono diverse competenze,  sensibilità e potenziale creativo, in un mix molto riuscito che consente di affrontare le varie problematiche con un approccio razionale e moderno sia nell’utilizzo di tecniche e materiali d’avanguardia sia nell’ideazione del progetto. Informazioni e contatti: www.archinge.com

Lascia un commento!

Bello io lo ho usato nella casa colonica completamente restaurata" Mastroianni" nelle marche sito:sergiomarinelli.com

Splendido restauro e splendida scelta di caminetto! La contatteremo al più presto per una testimonianza. Grazie ancora.

si può avere catalogo stufe a pellet?
grazie, giovanni

@Giovanni, il catalogo delle stufe a pellet MCZ in pdf si può scaricare da questa pagina: http://www.mcz.it/it/cataloghi-e-guide/. Se invece preferisce una copia cartacea, puoi ritirarla presso un qualunque punto vendita (qui la lista http://www.mcz.it/it/punti-vendita/).
Un saluto!

Gli articoli correlati